Ecco Pegaso, la nuova rete di radionavigazione

3 weeks fa scritto da
PEGASO VRS NOW foto protagonisti
img

Ecco Pegaso, la nuova rete di radionavigazione. La nuova rete nazionale GNSS “Global Navigation Satellite System” è frutto della collaborazione tra Difesa Servizi, Istituto Geografico Militare e Trimble Europe – azienda leader nel settore GPS.

Pegaso VRS Now è la rete di stazioni di riferimento virtuali (Virtual Reference Station – VRS) certificata dall’Istituto Geografico Militare italiano (IGM), che fornisce accesso immediato alle correzioni GNSS in tempo reale (RTK – Real-Time Kinematics) in tutta Italia. La sua importanza nazionale è caratterizzata da una serie di caratteristiche che la rendono esclusiva: unica rete in Italia progettata, certificata e calcolata dall’Istituto Geografico Militare, ed equipaggiata con strumentazione Trimble di ultima generazione,190 stazioni di riferimento fisiche di ultima generazione distribuite per garantire ridondanza di servizio ed una copertura totale del territorio italiano, capacità di tracciare tutti i segnali GNSS per offrire un servizio affidabile e prestazioni efficienti garantendo una correzione centimetrica.

Il progetto PEGASO rappresenta un’importante pietra miliare nel panorama delle tecnologie geospaziali, offrendo al Paese una soluzione avanzata e affidabile per la distribuzione in tempo reale delle correzioni differenziali delle osservazioni satellitari supportando una vasta gamma di applicazioni. Un importante traguardo nel panorama dell’innovazione tecnologica e della collaborazione tra settore pubblico e privato.

L’Amministratore Delegato di Difesa Servizi Luca Andreoli: “È passato qualche anno da quando è stato avviato questo progetto e siamo orgogliosi di presentarlo oggi.
È stato un percorso avvincente con uno scambio intellettuale importante che ha messo a sistema le capacità e l’esperienza del mondo militare tramite l’Istituto Geografico Militare e la professionalità e le competenze del mondo civile tramite l’azienda Trimble. Anche riuscire a sviluppare questa sinergia pubblico – privato è uno strumento innovativo perché ci consente di ottenere risultati efficaci, sicuri e in pochissimo tempo.
Il partenariato pubblico privato è uno strumento in cui Difesa Servizi crede e ne è convinta utilizzatrice, non solo per questo progetto ma anche per numerosi altri come sarà per il Polo Nazionale
della Dimensione Subacquea della Marina Militare. Il mondo della Difesa torna ad essere trainante nella ricerca e nell’innovazione per lo sviluppo del Pese e della collettività”

Per il Comandante dell’Istituto Geografico Militare di Firenze,  Generale di Corpo d’Armata Massimo Panizzi :“Un progetto innovativo che unisce le migliori risorse di pubblico e privato sfruttando la tecnologia più moderna. L’Istituto Geografico Militare, ente dell’Esercito Italiano, opererà , con le proprie competenze civili e militari, per certificare l’esattezza del dato”.

Grazie alla collaborazione tra Difesa Servizi, l’Istituto Geografico Militare di Firenze e la società Trimble Europe, si è riusciti a realizzare una rete GNSS certificata senza precedenti in Italia, con applicazioni che spaziano dal posizionamento topografico alla logistica dei trasporti, dall’agricoltura di precisione all’automotive e alla navigazione.

 

Shares 0
Article Tags:
Article Categories:
Terra
img

Comments are closed.

0 Shares
Share
Tweet