Cambio in comando alla scuola Giulio Douhet dell’Aeronautica

1 month fa scritto da
Cambio in comando scuola Douhet giugno 24
img

Cambio in comando alla scuola dell’Aeronautica Militare Giulio Douhet. La cerimonia si è tenuta a Firenze nella sede dell’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche, dove si trova anche la Douhet. Il  passaggio di consegne è stato fra il Colonnello Massimiliano Macioce, Comandante uscente della Scuola Militare Aeronautica “Giulio Douhet” e il Colonnello Mauro Nazzi.

Cambio in comando scuola Douhet giugno 24

Il passaggio della bandiera tra il colonnello Macioce e il colonnello Nazzi

La cerimonia si è svolta alla presenza del Comandante dell’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche, Generale di Brigata Aerea Giovanni Francesco Adamo, e delle autorità civili, religiose e militari locali. Il Colonello Macioce, dopo due anni di permanenza alla Scuola, nel suo discorso di saluto ha voluto in primo luogo ringraziare tutti i suoi collaboratori e il personale docente e rivolgendosi direttamente agli allievi ha augurato loro “un periodo di preparazione alla vita ricco di studio per comprendere il passato e il presente ed essere pronti, già da domani, ad essere elementi rilevanti della nostra Nazione. Ricercate sempre la verità e siate abili ad analizzare i fatti nella loro interezza e nella loro complessità, senza soffermarsi sulle apparenze e soprattutto siate pronti a prendere le distanze dal pensiero unico, conformato e formattato”.

Terminato l’intervento del Col. Macioce si è poi svolto il passaggio di consegne: il Comandante uscente, dopo aver baciato la Bandiera d’Istituto, ha consegnato la stessa nelle mani del Colonnello Nazzi il quale, prendendo la bandiera e baciandola a sua volta, ha assunto il comando della Scuola. Il nuovo Comandante della Scuola, ha da subito espresso l’emozione e la gratitudine per il prestigioso incarico che si appresta a svolgere. “La Douhet è il liceo d’eccellenza dell’Aeronautica Militare e ha come obiettivo quello di formare buoni cittadini. Per farlo – ha poi proseguito Nazzi – dobbiamo farci trovare pronti ad affrontare le sfide future e fornire a voi giovani gli strumenti utili per concorrere al progresso della Nazione”.

A termine della cerimonia ha poi preso parola il Generale Adamo, il quale rivolgendosi ai giovani allievi li ha invitati ad affrontare fieramente le prove che sosterranno nel prossimo futuro e ricordando loro che “ogni sforzo e attività che supererete, per quanto piccolo vi possa sembrare, contribuirà a rendervi cittadini migliori e amplificherà sempre più il prestigio della Scuola e dell’Aeronautica Militare

Col Macioce, Nazzi, gen adamo scuola Douhet

da sinistra il colonnello Nazzi, il generale Adamo, il colonnello Macioce

L’accesso alla  Scuola Militare Aeronautica “Giulio Douhet avviene tramite concorso pubblico, bandito annualmente, rivolto a giovani di ambo i sessi compresi tra il 15° e 18° anno di età. La scuola  si propone di perseguire una formazione umanistica e scientifica, in aderenza ai curricula ministeriali previsti per il triennio conclusivo del Liceo Classico e Scientifico.Lo scopo della Scuola è di formare buoni cittadini con una solida base fatta di valori quali la solidarietà, l’amicizia, lo spirito di gruppo e la sana competizione attraverso una intensa preparazione culturale, sociale e un pregevole senso civico affinché si possano distinguere nel futuro sia nell’eventuale prosieguo della vita militare che nell’ambito civile.

Il contesto in cui essa si inquadra delinea una cornice di tipo militare, supportata da attività formative sportive ed educative anche a carattere aeronautico, che include anche attività di familiarizzazione al volo. Le attività didattiche, sviluppate a tempo pieno, richiedono la realizzazione di una forte interazione tra l’ambiente scolastico e la comunità sociale e civica, anche in considerazione della collocazione della sede nella città di Firenze.

Shares 0
Article Tags:
Article Categories:
Cielo
img

Comments are closed.

0 Shares
Share
Tweet