La Torch of Commemoration per l’80° della Battaglia di Cassino

4 weeks fa scritto da
Celebrazioni 80 anni battaglia cassino (foto Cwgc)
img

La Torch of Commemoration per l’80° anniversario della battaglia di Montecassino. Cerimonia solenne al cimitero di guerra della Commonwealth war graves commission alla presenza della Duchessa di Edimburgo e di e il veterano della Seconda Guerra Mondiale, John (aka Jack) Hearn, che prestò servizio nei Northumberland Fusiliers, combattendo in Africa e in Italia, incluso nella battaglia di Montecassino (Mr. Hearn, a 100 anni, è anche il più anziano insegnante di judo del Regno Unito).

E così la Torch of Commemoration della Commonwealth War Graves Commission (CWGC) è apparsa al Cassino War Cemetery nella sua prima cerimonia di commemorazione ufficiale da quando è stata inaugurata dal Primo Ministro britannico Rishi Sunak.

soldati polacchi entro nell'abbazia (Wikipedia)

soldati polacchi entro nell’abbazia (Wikipedia)

La battaglia di Montecassino, un momento significativo della Campagna D’Italia della Seconda Guerra Mondiale, combattuta in condizioni proibitive, aprì la strada verso Roma e l’inizio della fine per l’occupazione tedesca dell’Italia.

L’Ambasciata britannica a Roma e l’Ambasciatore Edward Llewellyn hanno organizzato una cerimonia di commemorazione, come parte della campagna Lighting Their Legacy della CWGC, un programma di eventi che coinvolgerà il pubblico in tutto il Regno Unito così come in Italia e in Francia. Questi eventi mirano a costruire connessioni tra veterani e giovani, per passare idealmente la Torch of Commemoration alla generazione successiva.

Celebrazioni 80 anni battaglia cassino (foto Cwgc)

(foto Cwgc)

La Duchessa di Edimburgo ha deposto una corona di fiori durante la funzione, insieme al Sindaco di Cassino, Enzo Salera. Per la CWGC, il Direttore delle Relazioni con il Commonwealth e della Strategia Globale, Charles Garrett ha partecipato alla cerimonia e ha deposto una corona. Il capo di stato maggiore britannico, il generale Sir Patrick Sanders, ha guidato un corpo  di rappresentanza dei tre settori delle forze armate britanniche, che comprendeva oltre 100 militari britannici del Royal Tank Regiment, del Royal Regiment of Fusiliers e della Honourable Artillery Company, che ha anche fornito la guardia d’onore.

Celebrazioni 80 anni battaglia cassino (foto Cwgc)

(foto Cwgc)

La serie di eventi con le torce della campagna “Lighting Their Legacy” della CWGC è stata creata per generare connessioni tra veterani e giovani, nel tentativo di onorare la memoria e aumentarne la consapevolezza connettendosi con le generazioni più giovani e ispirandole a comprendere le lezioni della Seconda Guerra Mondiale. Dopo la cerimonia commemorativa al Cassino War Cemetery, la torcia si dirigerà verso la Normandia, in Francia, per gli eventi dell’80° anniversario del D-Day all’inizio di giugno.

Celebrazioni 80 anni battaglia cassino (foto Cwgc)

(foto Cwgc)

Anche una delegazione neozelandese ha celebrato  al Cassino War Cemetery un’altra cerimonia commemorativa dell’80° anniversario della battaglia di Cassino. Sarà presente l’onorevole Judith Collins, Ministro della Difesa della Nuova Zelanda.

La Torch of commemoration

Le torce sono state progettate da tre studenti universitari canadesi di ingegneria meccanica della McMaster University in Ontario. È stato loro assegnato il compito di superare le sfide e le difficoltà tecniche necessarie per costruire una torcia, tra cui il peso e il carburante, come parte di un progetto di laurea che ha permesso loro di riflettere sul motivo per cui la commemorazione è importante per loro e perché continuerà ad essere rilevante per le generazioni future.  La Commonwealth War Graves Commission è l’organizzazione di riferimento a livello globale nel campo delle commemorazioni, fondata con Regio Decreto Britannico nel 1917. La missione è garantire che gli uomini e le donne delle forze armate del Commonwealth che morirono nella Prima e nella Seconda Guerra Mondiale siano commemorati in modo che essi, e i costi umani delle guerre, siano ricordati per sempre, in 23mila memoriali e cimiteri di guerra, disseminati in 150 paesi.

Shares 0
Article Tags:
Article Categories:
Eventi · Seconda guerra · Uncategorized
img

Comments are closed.

0 Shares
Share
Tweet