Dinamyc Manta, test Nato sul mar Ionio

7 months fa scritto da
DYNAMIC MANTA 18 foto Marina Militare
img

Dinamyc Manta 2020, test Nato sul mar Ionio. E’ una delle principali esercitazioni dell’alleanza atlantica per favorire il lavoro congiunto tra forze aeree, di superficie e subacquee nella lotta anti-sommergibile. Sul campo ci sono uomini e mezzi di 9 nazioni alleate.

Schierati in mare 5 sommergibili provenienti da Francia, Grecia, Italia e Turchia, sotto il controllo del Comando Sommergibili della Nato (COMSUBNATO), 7 navi di superficie provenienti da Canada, Francia, Grecia, Italia, Spagna, Stati Uniti e Turchia. Parteciperanno anche 5 velivoli da pattugliamento marittimo (Maritime Patrol Aircraft– MPA) e otto elicotteri provenienti da Canada, Francia, Germania, Italia, Turchia, Regno Unito e Stati Uniti che opereranno dalla base aerea dell’Aeronautica militare di Sigonella e dalla stazione elicotteri della Marina di Catania, sotto il controllo del NATO Maritime Air Command (COMARAIRNATO).

DYNAMIC MANTA 18 fregata carabiniere

(foto Marina Militare)

L’esercitazione sarà condotta in mare dal contrammiraglio italiano Paolo Fantoni, Comandante del Secondo Gruppo Navale permanente della Nato, imbarcato sulla Fregata Carabiniere. La Marina Militare parteciperà anche con i sommergibili Salvatore Todaro e Romeo Romei e con gli elicotteri del 3° Gruppo Elicotteri di base nella Stazione Elicotteri di Catania. Inoltre l’Italia assicurerà il supporto logistico agli assetti partecipanti con la base navale di Augusta e la base aerea di Sigonella, nei pressi di Catania.

Shares 0
Article Tags:
Article Categories:
Mare
img

Comments are closed.

0 Shares
Share
Tweet