Nembo, esercitazione Steel Forge per i parà

2 weeks fa scritto da
Mortaio Thomson 120 mm parà 183 reggimento Nembo (foto Esercito Italiano)
img

Steel Forge, esercitazione sul campo per i parà del Nembo.Oltre 200 militari del 183° reggimento paracadutisti Nembo di Pistoia hanno preso parti ai test sul campo svoltisi al  poligono militare di Carpegna (PU).

Mortaio Thomson 120 mm parà 183 reggimento Nembo (foto Esercito Italiano)

(foto Esercito Italiano)

L’esercitazione aveva lo scopo di affinare la capacità di manovra del battaglione verificando l’efficacia delle procedure tecnico-tattiche. Tema principale è stata la fase che ha interessato  il plotone mortai pesanti “Pegaso” della 12^ compagnia “Leopardi” che ha sparato con mortai Thomson da 120 millimetri. Tutte le attività addestrative servono a consolidare le capacità del reparto e di portare a termine  l’approntamento dell’unità in previsione dell’ impiego quale LRF (Land Reserve Force).

Mortaio Thomson 120 mm parà 183 reggimento Nembo (foto Esercito Italiano)

(foto Esercito Italiano)

La Steel Forge 2^-2020 è stata inserita nell’esercitazione federata “Dagger Resolve 2020” al fine di addestrare il personale nel più ampio ambito del Battlespace Management (BSM), perché addestrarsi in un contesto realistico permette di consolidare competenza, flessibilità, rapidità decisionale e spirito d’iniziativa.

Il Comandante del Nembo Col. Zampella parla ai paracadutisti (foto Esercito Italiano)

Il Comandante del Nembo Col. Zampella parla ai paracadutisti (foto Esercito Italiano)

Shares 0
Article Tags:
Article Categories:
Terra
img

Comments are closed.

0 Shares
Share
Tweet