Le forze armate per i bimbi di Firenze, un successo

2 months fa scritto da
Simulatori La Firenze dei bambini
img

La Firenze dei Bambini è stato un successo. Nello scorso fine settimana le Forze Armate sono state vicine ai più piccoli con una serie di attività in grado di coinvolgere anche i grandi. Presenti alle Cascine e nella sede dell’Istituto Geografico militare con assetti, laboratori e mezzi, nell’ambito della manifestazione organizzata dall’Associazione Muse Firenze.

Simulatori La Firenze dei bambini

Il comandante del Geografico Militare, generale di divisione Pietro Tornabene

Nella storica sede dell’Istituto Geografico Militare dell’Esercito, i più piccoli hanno potuto cimentarsi con laboratori e simulatori per apprendere il mestiere del “Cartografo”, provare l’emozione di sentirsi “Comandante di una Nave” salendo sul simulatore di plancia di una Nave della Marina Militare, “Pilota di Aeroplano” grazie al simulatore di volo dell’Aeronautica Militare o diventare Carabiniere per un giorno grazie ai Sis di Firenze col capitano Alessandro Coli con vere e proprie indagini sulla “scena del crimine”.

“Queste iniziative – ha detto il comandante dell’Istituto Geografico Militare, generale divisione, Pietro Tornabene – sono importanti per stare vicino alle persone e dimostrare come l’Istituto e le forze armate siano sempre al servizio della collettività. Con le iniziative, i laboratori, i simulatori abbiamo mostrati ai più giovani cosa sono in grado di fare le forze armate al servizio della Nazione. Attività importanti che uscendo dall’ambito militare entrano nel vivo delle necessità della popolazione civile; pensiamo alle calamità naturali, ma anche alla percezione della sicurezza quotidiana. Siamo un pezzo d’Italia, fatta da italiani per gli italiani. Un rapporto identitario che regala doppia soddisfazione quando abbiamo a che fare coi più giovani”.

Il campo base alle Cascine

Simulatori La Firenze dei bambini

Un aereo delle frecce tricolori

Al Parco delle Cascine è stato allestito un “Campo Base Interforze” dove i bambini hanno scoperto come le Forze Armate assistono la popolazione durante le calamità naturali ma anche giocare, cimentarsi nella scalata di una parete di roccia insieme agli alpini o nell’allenamento lungo un “percorso ginnico-sportivo” insieme ai paracadutisti. E’ stato possibile assistere alle esibizioni dei cinofili dell’Esercito e dei Carabinieri e toccare con mano alcuni dei mezzi in dotazione alle Forze Armate come il “Lince” dell’Esercito, un modernissimo battello della Marina, l’aereo MB339 dell’Aeronautica utilizzato dalle Frecce Tricolori per le loro acrobazie, ed una fiammante “Alfa Giulia” dei Carabinieri.

 

Article Categories:
Terra
img

Comments are closed.

4 Shares
Share4
Tweet