Mercedes di Hitler, il proprietario rifiuta 7 milioni di dollari

4 months fa scritto da
Asta per la Mercedes di Hitler (Worldwide Auctioneers)
img

La Mercedes di Hitler non è stata venduta. L’asta si è tenuta il 17 gennaio scorso. E’ stata battaglia di offerte, fino ad arrivare all’ultima di  7 milioni di euro. Ma a quel punto il proprietario ha detto no. La Mercedes-Benz 770 K Grosser Open Tourer che fu di Adolf Hitler ha deciso che continuerà a tenersela in garage. L’uomo, un collezionista russo che aveva stabilito di devolvere il 10% dei soldi guadagnati nella vendita a una fondazione sull’Olocausto, ha ritenuto non adeguata l’offerta e ha deciso di non vendere

La Mercedes ha avuto una vita ‘travagliata e avventurosa’. Fu sequestrata dalle forze americane nel 1945 per approdare in Austria , poi in un museo di  Las Vegas. E’ tornata poi in Germania acquistata da un imprenditore bavarese e alla fine è arrivata nelle mani del collezionista russo. Chiusa l’asta, bandita da Worldwide Auctioneers a Scottsdale, in Arizona, l’auto potrebbe essere ceduta al termine di una trattativa privata.

Asta per la Mercedes di Hitler (Worldwide Auctioneers)

(Worldwide Auctioneers)

Article Tags:
Article Categories:
Seconda guerra
img

Comments are closed.

6 Shares
Share6
Tweet

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi