Sniper dell’Esercito, nuovi specializzati

5 months fa scritto da
Tiratore scelto dell'Esercito (Foto Esercito Italiano)
img

Si è concluso, alla Scuola di Fanteria, il corso per Tiratore Scelto. L’addestramento, articolato su otto settimane, ha visto la partecipazione di militari provenienti da tutte le Brigate delle Forze Operative Terresti, i quali hanno dovuto superare numerose prove fisiche e pratiche, prima di potervi accedere.

Tiratore scelto dell'Esercito (Foto Esercito Italiano)

(Foto Esercito Italiano)

Il programma formativo, strutturato su discipline che spaziano dall’addestramento al combattimento, a lezioni sulle armi in dotazione, oltre a topografia, prove di tiro, balistica, movimento occulto sul terreno, mascheramento e resistenza fisica, si è svolto sotto il controllo attento del personale istruttore del dipartimento “Armi e Tiro” della Scuola di Fanteria.

Il Comandante della Scuola, Generale di Brigata Massimo Mingiardi, durante la consegna degli attestati di fine corso, si è complimentato con i frequentatori per l’impegno dimostrato e gli ottimi risultati conseguiti, sottolineando ancora una volta l’importanza dell’attività formativa svolta presso l’Istituto.

Tiratore scelto dell'Esercito (Foto Esercito Italiano)

(Foto Esercito Italiano)

La Scuola di Fanteria è l’Ente responsabile della preparazione di base di tutti i militari dell’Esercito. In particolare, è l’unico Istituto della Forza Armata devoluto alla formazione e all’aggiornamento dei Tiratori Scelti.

Article Tags:
Article Categories:
Terra
img

Comments are closed.

6 Shares
Share6
Tweet

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi