Polene storiche in mostra a La Spezia

6 months fa scritto da
img

È stata inaugurata a La Spezia la nuova “Sala Polene” del Museo tecnico navale, ultimo tassello della valorizzazione del museo prevista dal progetto approvato nel 2014 dalla Marina Militare e dalla Soprintendenza regionale.

Madrina della cerimonia è stata la signora Alessia Cozzi – moglie di Massimo Perotti, amministratore delegato dei Cantieri Sanlorenzo – la quale, dopo i saluti degli attori che hanno reso possibile l’allestimento della sala, ha dato il via alle visite attraverso il simbolico taglio del nastro.

Il Comandante Marittimo Nord, ammiraglio di divisione Giorgio Lazio, ha ringraziato tutti gli intervenuti e le massime autorità civili e militari della regione, sottolineando l’importanza di “fare squadra” per conseguire traguardi di tale rilevanza.

L’allestimento, realizzato al termine dei lavori di ristrutturazione del museo, finanziati dalla soprintendenza regionale, è stato possibile grazie alla sponsorizzazione della Società Sanlorenzo S.p.a di Ameglia (SP), attraverso l’istituto ART BONUS.

Come sottolineato dal direttore del museo, capitano di vascello Silvano Benedetti, alcune polene del Museo navale hanno partecipato all’Impresa dei Mille, alla guerra di Crimea e alla Battaglia di Lissa, svolgendo quindi un ruolo di primissimo piano nel Risorgimento italiano. Ciascuna ha una propria storia da raccontare che è parte integrante della storia del nostro Paese.

Le 28 polene lignee sono posizionate su travi curve in legno che rappresentano il “dritto di prora” delle navi a vela, in modo che esse siano incombenti sul visitatore, così come lo erano nella realtà.

Il pavimento in listoni di legno e le catene che reggono le travi richiamano l’ambiente velico; l’illuminazione dedicata crea un’atmosfera evocativa di una marineria passata, oggi mantenuta in vita dalle navi scuola della Marina Militare, Amerigo Vespucci e Palinuro.

(fotogallery: Marina Militare)

Article Tags:
Article Categories:
Mare
img

Comments are closed.

8 Shares
Share8
Tweet

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi