Arrivati in Libano i doni dei bimbi di Lecce per i nostri militari

10 months fa scritto da
img
doni unifil

(foto Esercito Italiano)

Un Natale ‘in differita’ ma assolutamente gradito. I caschi blu italiani, impegnati in Libano sotto la guida del Generale di Brigata Ugo Cillo, hanno ricevuto  in questi giorni alcuni doni giunti dall’Italia.

L’iniziativa voluta dal Sindaco di Squinzano (Le),  Cosimo Miccoli, in collaborazione con lo Stato Maggiore Esercito ha coinvolto tutta l’Amministrazione comunale e le scuole del leccese. I bambini delle scuole comunali hanno voluto inviare il loro augurio di buone feste ai militari italiani creando dei piccoli regali al fine di dimostrare la loro vicinanza agli uomini e alle donne in uniforme impegnati in teatro operativo libanese durante le festività natalizie e di inizio anno. Non soltanto un regalo materiale, dunque, ma anche un gesto di profonda gratitudine, stima e considerazione da parte di tutti gli alunni.

MISSIONE UNIFIL

(foto Esercito Italiano)

Una rappresentanza di militari di ogni regione d’Italia tra cui alcuni squinzanesi, insieme al Comandante del Sector West Generale Ugo Cillo, ha scartato e aperto i bellissimi doni ricevuti. I sorrisi e la gioia dei volti dei caschi blu italiani sono stati indescrivibili. Lo scopo di tale iniziativa è stato quello di fare giungere in Libano un semplice regalo, un forte abbraccio dai bambini che attraverso questi semplici doni hanno trovato il sistema di stare accanto ai nostri militari.​

Article Categories:
Missioni internazionali · Primo piano
img

Comments are closed.

2 Shares
Share2
Tweet

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi