Kosovo: Esercito e associazione Perigeo donano farmaci per gli ospedali

11 months fa scritto da
donazione medicinali
img
donazione medicinali

(ph Esercito Italiano)

I militari italiani della missione Joint Enterprise insieme alla Onlus italiana “Perigeo”, organizzazione che si occupa di sostenere le aree internazionali post conflitto, hanno concluso una donazione in favore delle farmacie ospedaliere in Kosovo.

Sono state consegnate 2800 confezioni di farmaci per il trattamento della psoriasi. I medicinali sono stati ritirati dalla Sig.ra Arijeta Stanovci, coordinatrice delle farmacie ospedaliere del Kosovo che procederà alla distribuzione agli ospedali delle città di Pristina, Gjakova, Peja, Prizren e Mitrovica.

La buona riuscita della donazione è stata possibile grazie alla sinergia fra l’Onlus “Perigeo” che ha donato i medicinali, il Comando Operativo di vertice Interforze (COI) dello Stato Maggiore Difesa che ha provveduto all’organizzazione relativa al trasporto in Kosovo dei medicinali con gli aerei C-130J dell’Aereonautica Militare e il contingente italiano del Multinational Battle Group-West (MNBG-W) della Kosovo Forces (KFOR) che ha provveduto a portare alle autorità kosovare i medicinali.

La Onlus Perigeo è un’organizzazione non governativa (ONG) con sede a Civitanova Marche in provincia di Macerata che svolge attività finalizzate alla salvaguardia del rapporto uomo-ambiente e dei patrimoni culturali dei popoli indigeni, interviene nelle aree post conflitto e promuove la cultura come strumento di peacebuilding.

Medicine in Kosovo

(ph Esercito Italiano)

Il MNBG-W (Multinational Battle Group-West) è una componente militare multinazionale a guida Italiana che opera in Kosovo quale forza NATO ai sensi della risoluzione 1244 del Consiglio di Sicurezza dell’ONU che con la sua componente CIMIC provvede a realizzare progetti a sostegno della popolazione locale nei settori sanitario, scolastico, infrastrutturale, amministrativo e tutela delle minoranze etniche e religiose.

Attualmente alla guida del MNBG-W vi è il Colonnello Stefano Imperia, comandante del 32° Reggimento Carri di Tauriano che costituisce l’ossatura portante del Comando e dell’Unità di manovra del Multinational Battle Group-West.​

(fonte Esercito Italiano)

Shares 0
Article Categories:
Missioni internazionali · Primo piano
img

Comments are closed.

0 Shares
Share
Tweet

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi